Lo ammettiamo: la prima volta che siamo entrati su Upworthy abbiamo pensato “Che diavolo è questo?“. Ci abbiamo messo più tempo del previsto a capire lo scopo di questo sito ma, una volta avuta l’epifania, abbiamo subito pensato di segnalarvelo. Lo scopo di Upworthy è piuttosto unico nel panorama 2.0 e decisamente originale: prendere storie e video potenzialmente virali e dar loro l’opportunità di essere visti, letti e condivisi proprio per renderli popolari.

La filosofia di base con cui nasce questo sito è piuttosto interessante: ogni giorno condividiamo migliaia di contenuti di dubbio gusto (qualcuno ha detto gatti?) penalizzando quelli di qualità. Perché quindi non creare un sito web che selezioni personalmente video e post che hanno le 3 caratteristiche fondamentali (significato, interesse e impatto visivo)?

A proposito, leggi anche:   NoteShred: la web app per l'agente segreto 2.0

Tutto quello che viene chiesto agli utenti è dare un’occhiata a quello che il sito propone per poi condividerlo sfruttando i social tradizionali con lo scopo di diffondere il contenuto sperando diventi virale. Quindi andate sul sito e scoprite cosa c’è oggi di interessante nel web!

[fancy_link color=”black” link=”http://www.upworthy.com/”]Upworthy.com[/fancy_link]
Upworthy: le storie di oggi diventano i contenuti virali di domani ultima modifica: 2012-10-18T18:30:03+00:00 da Erika Gherardi

Scritto da Erika Gherardi