Buzzoole
Chi non ha mai sognato di sedersi al volante di una supercar e affrontare i circuiti più famosi del mondo a tavoletta? Nella realtà è un privilegio riservato a pochi, ma grazie ad Assetto Corsa da oggi potremo coronare il nostro sogno anche comodamente dal divano di casa con le nostre console Playstation 4 o Xbox One: abbiamo provato per voi il nuovo straordinario – e italianissimo – simulatore di guida, ed ecco perché pensiamo sia eccellente.

Kunos Simulazioni è stata infatti capace di confezionare un videogioco che davvero ha poco a che vedere col divertimento “occasionale”: chiamarlo simulatore è infatti un eufemismo, vista la grande attenzione ai particolari che la software house romana ha dedicato a questo titolo. Sebbene infatti sia un gioco alla portata di tutti, gli appassionati del genere potranno sicuramente trarre maggiore beneficio dalle centinaia di settaggi e personalizzazioni “sotto-al-cofano” delle vetture a disposizione (oltre 90) per portarle al massimo delle loro prestazioni a seconda del circuito da affrontare. Ma andiamo con ordine.

Assetto Corsa

Il gioco nella sua versione per console si presenta con semplici menu che racchiudono diverse modalità di gioco, con macro-sezioni suddivise tra “Eventi speciali“, “Guida” e “Carriera“. La prima permette di catapultarsi in gare speciali a obiettivi, una sorta di “scenari” storici da reinterpretare, in cui dovremo raggiungere traguardi specifici per completarli: drift, hotlap, time attack o gare veloci per sfidare situazioni estreme da far mancare il fiato. In “Guida” potremo invece accedere alle modalità di corsa più classiche, come le classiche gare, time attack, eccetera, o raggiungere i piloti di tutto il mondo nell’instancabile multiplayer. In questa sezione è anche presente la modalità “pratica“, particolarmente consigliata per prendere confidenza con i comandi e le dinamiche di guida. L’ultima sezione riguarda invece l’immancabile carriera, che ci metterà alla prova in competizioni via via più competitive, che verranno sbloccate man mano che completeremo le precedenti. Ogni evento della carriera permetterà di sbloccare auto e crediti da utilizzare per migliorare il nostro garage ed essere in grado di affrontare ogni gara sempre con le vetture più adeguate.

Assetto Corsa

Facile immaginare dunque quanto la longevità di questo titolo non sia assolutamente in discussione: le modalità di gioco sono davvero tantissime, pressoché infinite contando il multiplayer on-line, e garantiscono ore e ore di intrattenimento di grande qualità. Ma quello che davvero colpisce di questo titolo è la giocabilità, sia in pista che ai box; gli sviluppatori hanno portato a termine un lavoro colossale che lascia davvero spiazzati: la guida è estremamente realistica, con le auto che rispondono in maniera completamente differente l’una dall’altra, proprio come nella realtà, e che subiscono pesantemente le varie messe a punto del giocatore, che dovrà quindi destreggiarsi ai box tra tantissime impostazioni come in un vero box da corsa. Ogni piccola regolazione può fare la differenza e gli esperti del genere troveranno pane per i loro denti, potendo dedicare tantissimo tempo a perfezionare la vettura e battere gli avversari ancora prima di scendere in pista, dove sarà comunque necessario mantenere il sangue freddo dall’inizio alla fine per essere certi di poter tagliare il traguardo per primi. Ogni errore di traiettoria, scie non sfruttate o una frenata un istante in ritardo possono inesorabilmente farci perdere posizioni; anche l’IA del gioco è infatti davvero ben curata e gli avversari “virtuali” saranno degli ossi duri da battere solo grazie a grande attenzione e abilità. Ma se non siete professionisti niente paura: Assetto Corsa mette a disposizione tantissimi aiuti alla guida e settaggi preimpostati che aiuteranno anche i novizi a sentirsi piloti imbattibili.

A proposito, leggi anche:   Spider-Gwen #1: la tua amichevole Spider-Woman di quartiere

Assetto Corsa

Ma le auto e i piloti sono nulla senza grandi circuiti su cui sfrecciare: sono oltre venti i grandi tracciati a disposizione, tra i più famosi e importanti al mondo, dall’immancabile Nurburgring al mitico Mugello, passando per Silverstone, Spa e tanti altri. La fedeltà delle versioni “digitali” rispetto a quelle in vero asfalto è garantita dall’esclusiva tecnologia Laserscan, che ha permesso a Kunos Simulazioni di portare sullo schermo anche il più impercettibile dettaglio di ogni percorso. Anche in questo caso imparare a conoscere ogni curva, avvallamento, rettilineo come il palmo della propria mano potrà fare la differenza in gara. Senza dimenticare le condizioni meteo, anch’esse determinanti, che potranno in molti casi essere personalizzati a piacimento per portare all’estremo la simulazione di guida.

E se la giocabilità ci ha lasciati piacevolmente sorpresi, non si può dire che la resa grafica ci abbia restituito sensazioni differenti: la cura con cui ogni singola auto è stata ridisegnata in digitale per essere assolutamente identica alle originali, anche negli interni, è sbalorditiva, con una pulizia delle immagini e una quantità di dettagli davvero ottima. Nella versione per Xbox One da noi provata non abbiamo mai notato cali di frame rate, con grande fluidità delle immagini, una prerogativa per un titolo di questo genere. Anche i circuiti sono realizzati in modo impeccabile e ci si ritrova spesso a riguardare i replay di un sorpasso o di una frazione di gara anche solo per godere delle bellissime immagini.

Assetto Corsa

“Ciao mamma, io sono quello là al centro!”

Insomma, Assetto Corsa è un simulatore di guida definitivo, che coinvolge il giocatore a 360° e che si distingue dalla massa grazie all’incredibile attenzione ai particolari. Un orgoglio italiano che non teme il confronto, ma che anzi offre nuovi spunti e punti di riferimento nel genere dei videogiochi di guida, capace di mettere alla prova i piloti più esperti ma anche in grado allo stesso tempo di entusiasmare quelli alle prime armi. Se poi avete a disposizione volante e pedaliera per la vostra console, dite addio alla vita sociale!

Assetto Corsa

Scaldate i controller: è arrivato Assetto Corsa ultima modifica: 2016-09-05T09:54:46+00:00 da Andrea Savoca

Scritto da Andrea Savoca

"Penso che ancora non siate pronti per questa musica... Ma ai vostri figli piacerà!"