Categoria: Trashopedia

abits_peggiori_rapper_italiani

I peggiori rappresentanti del rap italiano

Il rap, genere musicale di denuncia, composto da rime argute e dirette e melodie quasi minimali per dare spazio al messaggio sparato ad alta velocità dai rappers; lo conosciamo con i nomi di Eminem, 2Pac, 50 Cent, Missy Elliott, o per citarne di italiani, Caparezza ed Articolo 31. Ma cosa succede nel mondo del trash a questa tipologia musicale? Eccoli, i peggiori rappresentanti del rap italiano.

/ 14 febbraio 2016
abits_alfonso_luigi_marra_trash

Alfonso Luigi Marra e Lo Strategismo Sentimentale

Apriamo l’Enciclopedia del Trash per raccontarvi di un personaggio dimenticato e della sua filosofia. Stiamo parlando di Alfonso Luigi Marra, politico italiano e parlamentare europeo, che nel 2012 fu al centro dei gossip in quanto detentore di una relazione con Sara Tommasi, una giovine donzella distintasi nella vita per… [testo mancante] Cosa rende questo uomo apparentemente colto e di gran classe, un capostipite del trash? E soprattutto perché il signoraggio bancario è la causa del malcontento delle coppie odierne?

/ 14 febbraio 2016
trashopedia_patata

Te gusta la patata?

Tutti amano la patata, ammettiamolo, e tutti ne decantano le straordinarie virtù. Ma che succede se la patata viene presa come musa ispiratrice da astri nascenti del panorama del trash trasformandola in ridicolezza?

/ 14 luglio 2013
Andrea Diprè_abits

Andrea Diprè & Friends: il divano ricolmo d’estetica

Decide di combinare i suoi studi e la sua passione per i monologhi e le difese dell'altrui persona, diventando un mecenate dell'arte che nessuno vorrebbe rappresentare.

/ 9 giugno 2013
Troll 2 Recensione abits

Troll 2: il peggior film di tutti i tempi

Il peggiore film del mondo. Così è stato definito Troll 2, film sconosciuto ai più, ma con un seguito impressionante per gli amanti dei b-movie e del cinema trash. Un obbrobrio di luce sotto ogni punto di vista, una escrescenza erpetiforme nella storia del cinema. Un must per chi vuole passare un'oretta e qualcosa a decerebralizzarsi in maniera divertente.

/ 12 maggio 2013
trashopedia_donne

Siamo donne, oltre le gambe c’è…il trash

Oggi è IL giorno. Quelle ventiquattro ore dove tutte le donne dell'universo (o quasi) si risvegliano con una sola cosa in mente: onorare la loro condizione di appartenenti al sesso femminile ed essere riconosciute come tali tramite chili di mimosa/torte/cene offerte dai partners/spogliarelli di aitanti uomini in discoteche.

/ 8 marzo 2013

A squola d’arte con Andrea Diprè

  L’avevamo promesso: vi avremmo spiegato da cosa nasceva il suo fenomeno, ma soprattutto, chi è l’avvocato Andrea Diprè, com’è riuscito a sconvolgere un intero scenario, quello del trash, composto da vere colonne portanti e ne sia diventato lui stesso una delle tante, lì, a sorreggere la demenzialità italiana. Andrea Diprè di giorno svolge la sua professione d’avvocato, ma poi riesce ad infiltrarsi nelle abitazioni degli italiani con un canale su Sky e con internet, ovviamente. Facendo cosa? Il critico d’arte.   Un tempo v’era Vittorio Sgarbi. I più giovani lo ricordano solo per esibizioni all’interno del girone TV-spazzatura, ma il signor Sgarbi è un critico d’arte. Così come il nostro Diprè Andrea, avvocato ma soprattutto curatore di ben oltre seicento mostre in giro per il mondo -e non solo-. Al contrario del più famoso e con -forse- più credibilità Sgarbi, Diprè tende a considerare arte un po’ tutto; e se è vero che arte sono le nuvole e il cielo, in egual misura di un escremento equino per le strade di campagna o di una forchetta infilzata in un orologio ed esposta in una galleria d’arte, a volte certi appartenenti al genere umano di artistico hanno solo l’estro. Purtroppo...

/ 14 ottobre 2012
trashopedia_tormentoni

Tormento(ne) Estivo

Solitamente i tormentoni estivi vengono ricordati dalla maggior parte della popolazione come delle canzoni -appunto- tormento, melodia canticchiabile, ritornello con un testo spesso banale e con vocalizzi...da cantare in spiaggia, nelle discoteche, nei locali; ma cosa succede se vi svelassimo l'esistenza di veri e propri brani con le fattezze da tormentone ma finiti di diritto nell'enorme libro del trash?

/ 15 luglio 2012