Categoria: Libri

Ops. Questa sezione non è ancora attiva! Perché non inizi a scrivere un articolo tu? :) Scrivici!

10 saghe letterarie che ogni nerd dovrebbe recuperare

Torniamo indietro nel tempo. Diciamo di 10 anni. All’epoca il nerd era lo sfigato che passava soprattutto un sacco del suo tempo studiando, apprendendo cose più o meno utili. Ecco, a quel tempo la discriminante di un’intera razza, la nostra, quella dei geek, erano i libri. Oggi li riportiamo in auge proponendovi 10 saghe letterarie su cui ogni nerd dovrebbe prima o poi mettere le mani, ma soprattutto gli occhi.

/ 23 maggio 2013

Hunger Games: un futuro post-apocalittico

Non avevo visto il film, non avevo letto i libri, ma già il fenomeno mi preoccupava un po’. Schiere di giovani pieni di attesa per l’uscita del lungometraggio con alle spalle la lettura dei tre romanzi stavano invadendo la rete e la mia paura più grande è che tutto fosse assimilabile ad un altro grande successo di pubblico: Twilight. Eppure mi sono lasciata convincere e alla fine ho letto la saga degli Hunger Games. Il risultato? Mi è rimasta nel cuore, soprattutto perché, a modo suo, fornisce critica sociale e dipinge un futuro apocalittico auto-inflitto dall’uomo che mi ha profondamente affascinato.

/ 17 marzo 2013

Tutti ti ricordano quando sei (non)morto

Tra le mostruosità fantastiche che popolano l’immaginario collettivo, lo zombie occupa senz’altro una posizione privilegiata. Andatura claudicante, lamenti gutturali e un’insaziabile fame di carne umana rendono il morto vivente una delle creature più spaventose e implacabili che il genere umano ricordi. Negli ultimi tempi la figura dello zombie si è trasformata in una richiestissima super-star, riportata in auge da decine di convincenti libri sul tema (a tal punto da creare un vero e proprio genere letterario), appassionanti videogiochi (primo tra tutti Resident Evil) e numerose pellicole hollywoodiane e serie tv (impossibile non citare The Walking Dead, ispirata all’omonima saga a fumetti ideata da Robert Kirkman).

/ 11 marzo 2013

Let’s be perverts

Cosa succede quando durante una transazione eBay in cerca di quel volume di Berserk mancante, il venditore ti offre un’intera serie di manga a soli 5 euro in più rispetto a quello che stai spendendo? A volte becchi il capolavoro, ma in altre occasioni cinque euro sarebbe stato meglio spenderli in ghiaccioli a dicembre, o maglioni di lana in estate. Il manga in questione è Let’s Be Pervert, uscito in Italia con un titolo altisonante, ovvero Facciamo i Pervertiti.

/ 22 dicembre 2012

Gift Bits: 5 libri da regalare a Natale

Ultimo appuntamento con i Gift Bits, dedicati soprattutto agli amanti dei regali last minute e non troppo impegnativi. Questo ultimo articolo di consigli per i regali di Natale è pensato per tutti coloro che amano leggere, cercando di spaziare tra tutti i generi ma, ovviamente, prestando attenzione a tutta quella letteratura tanto cara ai geek come noi. Pronti a scoprire i 5 libri che secondo noi dovreste regalare quest’anno?

/ 21 dicembre 2012

Cinquanta sfumature di… BASTA! – Anal-izziamolo

Lo so, siete depressi quanto noi, ma purtroppo siamo già giunti all’ultimo episodio di questa nostra mini-rubrica dedicata a Cinquanta sfumature. Dopo avervi tenuto compagnia per ben 5 settimane con la recensione dettagliata della trilogia più imbarazzante del secolo, abbiamo deciso di terminare con la doverosa analisi di quello che è il fenomeno socioculturale dell’anno. Insomma, perché i libri di E.L. James hanno venduto tanto pur essendo pessimi?

/ 19 novembre 2012

Cinquanta sfumature di… BASTA! – E questo è tutto… per ora?

Siamo ormai giunti alla fine di questa nostra inaspettatamente amatissima rubrica, per cui questo penultimo appuntamento non potevamo non dedicarlo al finale della trilogia più imbarazzante che sia mai stata pubblicata. Per ovvie ragioni il pezzo contiene diversi spoiler, almeno per cui di voi ha intenzione di leggerlo. Per tutti gli altri sarà soltanto l’ovvia conclusione di un Cinquanta sfumature che riesce a deludere persino nelle ultime pagine, ma, a dire il vero, ci saremmo stupidi del contrario.

/ 12 novembre 2012

Cinquanta sfumature di… BASTA! – Un sadomaso… fantasy

Quarta puntata della nostra rubrica dedicata a Cinquanta sfumature di grigio/nero/rosso. Lo sappiamo, non stavate più nella pelle e quindi eccoci di nuovo pronti a raccontarvi questo caso editoriale avvalendoci del sempre apprezzato sarcasmo! Questa volta l’argomento è più delicato del solito, quindi siamo obbligati a chiedervi di non leggere il post se siete particolarmente sensibili o pudici. Oggi  infatti vi raccontiamo la fantascienza dietro alle (noiose) scene di sesso di cui questo libro è ovviamente pieno.

/ 5 novembre 2012

Cinquanta sfumature di… BASTA! – Il dio greco, la sfigata e il ciarlatano

È lunedì, quindi sapete già cosa vi attende: la terza parte della nostra poco clemente recensione di Cinquanta sfumature. Dopo avervi spiegato perché questa trilogia è l’apoteosi della noia e dopo avervi illuminato sullo stile da brivido (sì, su Abits già si respira un clima da paura per via di Halloween), oggi abbiamo deciso di parlarvi del dramma della psicologia spicciola. Ce li avete presenti quei personaggi con una loro profondità, ben studiati e con un background capace di spiegare il loro comportamento? Ecco, continuate a pensare a quelli perché qui non c’è traccia di vita intelligente.

/ 29 ottobre 2012

Cinquanta sfumature di… BASTA! – Email, email everywhere!

Settimana scorsa vi abbiamo parlato delle nostre perplessità relative alla trama della trilogia più discussa dell’anno, ossia Cinquanta sfumature di grigio/nero/rosso, raccontandovi perché potrebbe tranquillamente vincere il premio come Libro più noioso della storia dell’uomo. Oggi facciamo un ulteriore passo avanti nella nostra analisi e ci concentriamo sullo stile con cui E.L. James ha scritto questi libri. Vi consigliamo di sedervi e mettervi comodi perché stiamo per addentrarci nelle oscurità del non sapere scrivere.

/ 22 ottobre 2012