Apriamo l’Enciclopedia del Trash per raccontarvi di un personaggio  dimenticato e della sua filosofia. Stiamo parlando di Alfonso Luigi Marra, politico italiano e parlamentare europeo, che nel 2012 fu al centro dei gossip in quanto detentore di una relazione con Sara Tommasi, una giovine donzella distintasi nella vita per… [testo mancante]

Cosa rende questo uomo apparentemente colto e di gran classe, un capostipite del trash? E soprattutto perché il signoraggio bancario è la causa del malcontento delle coppie odierne?

Alfonso Luigi Marra, nato in una parte non ben precisata a sud dell’Italia, come detto su, di mestiere fa il politico, o meglio, l’avvocato cassazionista. Da sempre attivo in ambito politico, si volle lanciare nel folle esperimento della scrittura di romanzi.

La Storia Di Giovanni e Margherita – Un libro tabù di un uomo tabù (?)

La sua prima opera, La Storia di Giovanni e Margherita, fa luce nel tunnel di oscurità e abissi profondi di struggevole e disarmonico edonismo che attanaglia la giovane coppia moderna, intricata in deplorevoli cambi di stile di vita.

Se non si è afferrato il concetto di quanto detto, non importa; il dottor Marra va oltre la semplice recensione del libro in blog di informazione, lui crea gli spot.

Lascia presentare la sua opera prima da una giovane e bellissima ragazza dai capelli dorati, che con un primo piano raffigurante la sua beltà e la copertina del libro, accompagnata da una colonna sonora d’eccezione, un mash-up tra Hitchcock con tinte Wagneriane, spiega tutto alla perfezione. Con un colpo di scena.

Il Labirinto Femminile

Non devi costringermi a darti la caccia come una silvana cerva, ma uscire dall’antiquato antro delle tue sibillinità.

Il capolavoro, il masterpiece, del nostro autore di oggi. Come in una soap-opera argentina in auge negli anni ’90, Il Labirinto Femminile es la historia de Paolo e Luisa. Il libro è uno straordinario epistolario d’amore in sms , un amore struggente, impossibile, dato dai ruoli che la società impone a due anime che non riescono a ritrovarsi, colpa dello strategismo sentimentale che si viene a creare a causa del signoraggio bancario.

Già dai titoli presenti nell’indice, come “La non dialogicità sessuale e la non orgasmicità femminile quali effetti delle politiche del potere economico per inibire il confronto”, capiamo di trovarci di fronte ad un baluardo della filosofia italiana contemporanea.

Alfonso Luigi Marra non si tira indietro, e spiega la sua filosofia nello spot del suo libro, senza nesso logico tra i due argomenti.

Tramite questo video, apprendiamo che il maestro è il solo conoscitore del nesso che lui stesso proclama da 25 anni, incitando la celeberrima pissicanalisi e la pissichiatria (psicanalisi, psichiatria, nda) a porre rimedio allo strategismo che distrugge tutto; ci invita però, a leggere i suoi libri per comprendere anche noi la sua grande teoria dell’epoca moderna.

A proposito, leggi anche:   Pony Island: al diavolo i soliti arcade!

Anche Manuela Arcuri appoggia il pensiero del dottore, mostrando tutte le sue immense capacità da attrice, in uno spot mozzafiato, eletto il peggiore spot dell’anno 2011.

E poi appare lei, la protagonista della scena italiana di qualche anno fa, Ruby Rubacuori; anche lei non ci sta, anche lei combatte contro il regime che spoglia la società. L’apparizione random di Milord che la denuda, è un segnale chiaro e forte di protesta ed è il culmine più alto del non-sense, di cui Marra è maestro.

Non si ferma qui, il signoraggio bancario è un argomento troppo importante per non essere multilanguage. Osserviamo come ultimo spot, una donna travestita da gorilla della pubblicità del Crodino, agitarsi e dimenarsi in lingue dal dubbio interesse verso i temi affrontati dallo scrittore.

Ma cosa è lo Strategismo Sentimentale

La tendenziosità (utilizzo strumentale dell’intelligenza ai fini della furberia) di questi due millenni ha causato da un lato una crescita inestricabile delle innumerevoli, e tutte ormai spaventosamente articolate e complesse forme dello strategismo, e dall’altro una caduta totale dell’affidabilità e della credibilità sia dei singoli individui che delle loro aggregazioni.

Ma cos’è lo strategismo sentimentale? Nel libro “Il Labirinto Femminile”, Alfonso Luigi Marra ha narrato la storia di un amore proprio per portarci a riflettere sul cardine del suo pensiero filosofico (nonché gli studi di una vita intera). Vi proporremo, in questo paragrafo, i migliori spezzoni del suo libro, in modo tale da poter darvi gli strumenti per scrivere nei commenti qui sotto cos’è, secondo voi, la teoria di Marra.

È un modo più evoluto di fare una cosa comunque errata, e si configurano così come dei modi migliori dell’essere probabilmente peggiori. Modi migliori dell’essere peggiori che spostano solo i problemi a stadi diversi della coscienza individuale e sociale.

Non me ne hai dato alcun motivo? E a cosa devo attribuire allora questo inspiegabile stallo? Visto che insisti nel fingere di non capire, ti propongo una moratoria di un anno nel quale tu potrai dedicarti al tentativo di soffiare la vita nelle narici del tuo decennalmente esanime fidanzamento, ed io a cercare una donna che non abbia dubbi tra coloro che ‘dove li lasci là li trovi’ e l’autore di La storia di Giovanni e Margherita.

Non so voi, ma dopo 4 anni non s’è capito cosa cazzo sia lo Strategismo Sentimentale. E considerando che ne parla da 29 anni, probabilmente nemmeno lui. Ci rimangono da leggere –gratuitamente– 114 pagine del suo libro, ove potrete rubare qualche SMS a Marra e conquistare definitivamente la vostra donzella  una vita da single forever.

Alfonso Luigi Marra e Lo Strategismo Sentimentale ultima modifica: 2016-02-14T17:00:58+00:00 da Anna Sidoti

Scritto da Anna Sidoti

Non sono ancora così famosa da avere una biografia.